diario di un pirla

diario di un pirla nasce nel dicembre 2020, in salento, su un macbook poggiato qua e la. 

la fuori (fa troppo figo dirlo) impazza una pandemia globale di cui sembra vedersi la fine.

ndr – la fine della frase l’ho scritta con una mano sola –

le parole prendono forma nei momenti più assurdi, passano da un telefono a computer, al drive poi tornano indietro.

alla fine vengono lanciate in rete e condivise per il sollazzo di chi non da fare un ha un ca… 

diario di un pirla è il mio modo di aprirmi al mondo, di esprimere i miei pensieri.

poetico eh. infatti non è vero o almeno non lo è del tutto.

come questo sito, il blog  è la mia palestra, in cui sperimento, provo tecniche e stili.

mi piacerebbe anche che diventi un luogo in cui chi si avvicina al mondo del blogging possa imparare qualcosa sfruttando le mie esperienze e i miei errori.

come ho fatto io prima di loro.

diario di un pirla è un foglio digitale che mi permette di esprimermi senza filtri, dove accolgo i lettori per una chiacchiera su come gira il mondo, digitale e non.

per ora esistono quattro categorie: 

  • mindset
  • lifestyle
  • working
  • opinioni

mindset è la parte leggermente più seria, in cui affronto argomenti come mentalità e crescita personale. in realtà lavoro su me stesso e sulla persona che voglio diventare.

lifestyle è il mio concetto di vita, espresso su cosa mi piace o piacerebbe fare.

working racchiude tips and tools, suggerimenti e strumenti per lavorare nel mondo digitale, usati attualmente o in passato.

opinioni è il mio tavolino del bar, dove tra una birra e due patatine dico la mia su quello che accade nel mondo, anche se nessuno mi sta ad ascoltare.

forse ne nasceranno delle altre, forse no, forse cambieranno nome. 

eccetto opinioni, le altre categorie, sono vuote. ma lo resteranno ancora per poco.

del doman non v’è certezza diceva coso.

ora se volete supportare il diario di un pirla, spammate questo articolo ovunque. sui social, nelle chat, nei bagni degli autogrill.

sarà una delle cose più divertenti del 2021, forse, credo, spero.. #celafaremo

io non ci guadagno niente, il mio ego si.

meh, mi fanno male i polpastrelli. alla prossima.

ti piace?
condividilo

rimani aggiornato

iscriviti alla mia newsletter settimanale

no spam, te lo prometto. solo contenuti di valore ed esclusivi. 

sono talmente esclusivi che al momento non li so nemmeno io!

articoli correlati